Cristina Negro

La via del risveglio

Cristina Negro

Sessioni individuali, gruppi e seminari sul risveglio consapevole, consulenze e trattamenti ayurvedici per conoscere la propria costituzione e prevenire gli squilibri, docenze sull'apprendimento delle tecniche ayurvediche.

Legge 4/2013

-

Codice Operatore

CBN-42005 20-OBN

Indirizzo

  • Via: Hotel Roma Imperiale, Via Passeggiata dei Colli, 1
  • Cap: 15011
  • Città: Acqui Terme
  • Provincia: Alessandria
  • Stato: Italia

Contatti

  • Tel.: -
  • Cell.: 3455560241
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi sono

Una persona come tante, con una vita piena di alti e bassi e nei momenti più bassi, dove non c'è più una strada certa, la richiesta disperata e frenetica di risposte e di una guida che possa illuminare la via da percorrere; poi la forza inaspettata, incontri "casuali" con persone e fatti che mi hanno portato sulla strada della Scienza ayurvedica dove la prospettiva del cuore, la connessione alla propria anima diventa chiara, sviluppando così le mie potenzialità che sino ad allora apparivano confuse ed incerte; tanta fatica per seguire il proprio intuito anche quando tutti dicono che sei pazzo.


Là c'è la porta della trasformazione e proprio dall'Ayurveda la consapevolezza che le idee e le scelte non sono quasi mai frutto di un libero arbitrio, ma bensì di un condizionamento legato alle leggi che governano l'apparato psico-fisico imponendo così reazioni e situazioni non casuali, ma logica conseguenza a questo processo; la difficoltà che viene generata da questo meccanismo è subita dall'essere umano che, non conoscendo tali leggi, si assoggetta chiamandola "sofferenza".


Da lì la maturazione ed il passaggio successivo atto alla trasformazione alchemica dai processi "grossolani" ai processi "sottili" capaci di elevare e dare consapevolezza all'essere umano.
Non faccio incontri per chi è già sulla via, ma per chi sta cercando le chiavi per aprire la SUA porta; anche se mi aspetta ancora molto cammino, mi rendo disponibile a condividere ciò che è stato dato a me: il dono più prezioso, la speranza, la serenità e l'amore dell'universo.


Vi aspetto...